Calendario

«  
  »
L M M G V S D
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
Add to calendar

Iscrizione

Assimefac è una società scientifica a rilevanza nazionale. Conta quasi 5000 iscritti, ereditati da AssCuMI e SIMEFAC, ed è presente in 17 Regioni.
Se vuoi far parte della nostra associazione compila il modulo di iscrizione.
 

Salute

I piu' recenti progressi sono stati diffusi oggi all'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, uno del centri di eccellenza del nostro Paese, nel corso di un convegno nazionale di esperti che ha fatto il punto sulle migliori terapie oggi disponibili. ''I tumori del testicolo - spiega Roberto Salvioni, presidente del gruppo di studio - colpiscono ogni anno circa 1.600 giovani: dall'eta' scolare (15 anni) fino all'eta' adulta; dei due tipi prevalenti (i seminomi e i non seminomi), il primo interessa soprattutto giovani nella fascia di eta' 20-35 anni, il secondo quella compresa tra i 30 e i 40 anni.

Un Nanosensore Italiano Riconosce Le Malattie

Un nanosensore messo a punto in Italia e' capace di catturare molecole spia di malattie e inquinanti, di rivelare la composizione di alimenti, di rivelare la presenza nel sangue di sostanze utilizzate nel doping e di rendere piu' efficiente il test del Dna utilizzato per ricostruire la scena di un delitto.

Fra le più gravi complicanze causate dal diabete mellito ci sono quelle che riguardano il piede che, spesso possono portare all'amputazione. I dati fotografano una realtà preoccupante: dal 2000 al 2007 la media annua in Italia è stata di 13mila amputazioni d'arto, di cui il 58%per piede diabetico, il che significa che il numero di amputazioni per piede diabetico ogni anno è pari a 7000, di cui 2067 sono quelle che riguardano la gamba o la coscia. Il 15% dei diabetici che ha un'ulcera al piede andrà incontro ad amputazione, il 50% degli amputati subirà entro 5 anni una seconda amputazione e la metà degli amputati ha un elevatissimo rischio di morte entro i successivi 3 anni. 

Arriva in italia un nuovo farmaco antirigetto

Gli ultimi dati certificano che il trapianto di rene non garantisce la sopravvivenza: entro 5 anni, un paziente su cinque muore o perde l'organo, e entro 10 anni la meta' dei pazienti ha bisogno di un nuovo organo, torna alla dialisi o muore. 

Come avvenuto negli anni precedenti, anche quest’anno la Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria ha predisposto la Circolare annuale recante indicazioni per la prevenzione ed il controllo dell’influenza stagionale.

Il propranololo combatte la dipendenza da cocaina

Il propranololo, farmaco beta-bloccante utilizzato per trattare angina, ipertensione e altre patologie, e' efficace nel controllo della dipendenza da cocaina. 

Con il fumo passivo udito a rischio per i giovani

Il fumo passivo può generare una perdita dell'udito neurosensoriale negli adolescenti. 

La sperimentazione, condotta da Barbara Ensoli del Centro Nazionale Antiaids dell’ISS ha l’obiettivo di potenziare gli effetti preventivi della Tat