Calendario

L M M G V S D
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
Add to calendar

Iscrizione

Assimefac è una società scientifica a rilevanza nazionale. Conta quasi 5000 iscritti, ereditati da AssCuMI e SIMEFAC, ed è presente in 17 Regioni.
Se vuoi far parte della nostra associazione compila il modulo di iscrizione.
 

In evidenza

Eventi per il sito Assimefac

CREDITI ECM 2017 -2019

Si comunica che la CNFC con delibera del 13 Dicembre 2016 consente ai professionisti sanitari di completare l'obbligo formativo ECM del triennio precedente entro e non oltre il 31 Dicembre 2017

Anche nel triennio 2017-2019 i crediti da maturare sono 150 

Il Documento in oggetto da Noi sottoscritto, insieme alla lettera di accompagnamento a firma del Presidente FADOI Dr. Andrea Fontanella e del Direttore Scientifico FADOI Dr. Gualberto Gussoni, Coordinatore del Gruppo di Lavoro multidisciplinare che ha redatto il Documento.

 

L’autrice, di soli 15 anni, ha scritto un romanzo psicologico intenso e fresco, narrato con grazia ed eleganza, moderno ... che affronta la tematica del dolore e della morte nel vissuto emotivo di una adolescente americana, e del loro superamento, voluto e determinato dalla forza vitale della giovinezza stessa, che apre alla speranza ed alla responsabilità delle scelte.Vai nella sezioni libri per scaricare il PDF

Prevenzione, lettera aperta ai pediatri italiani

In occasione del 68° Congresso Nazionale della Società Italiana di Pediatria tenutosi a Roma dal 9 all’11 Maggio, l’ Associazione Minerva p.e.l.ti (associazione di genitori di bambini oncolocigi), ha rivolto ai Pediatri italiani una lettera aperta scaricabile da www.minervapelti.it.

Concorso Premio Ucare per la Narrazione

Il Concorso è destinato a racconti, in lingua italiana, originali e inediti, autobiografici o di invenzione, sul tema della “Cura”, nel suo senso più ampio, considerando i vari contesti e i differenti attori coinvolti. Le tematiche degli elaborati riguarderanno quindi: “La malattia e le sue molteplici implicazioni terapeutiche, relazionali, emotive, ecc.”.

 

Dalle staminali embrionali una nuova via per curare il parkinson

Una nuova tecnica consente di trasformare le cellule staminali degli embrioni umani in neuroni capaci di rimpiazzare quelli distrutti dal morbo di Parkinson. Una volta trapiantati in animali, questi neuroni sono capaci di sopravvivere a lungo integrandosi bene con le altre cellule nervose.

Dalle staminali un nuovo sangue artificiale

Dei globuli rossi sono stati creati in laboratorio a partire da cellule staminali adulte. E’ questo il risultato della ricerca coordinata da Luc Douay dell'universita' Pierre e Marie Curie di Parigi, pubblicata su Blood, organo della societa' americana di ematologia.

In relazione ai casi di tbc registrati all'Ospedale Gemelli di Roma su neonati entrati in contatto con un'infermiera risultata affetta da tubercolosi, il Ministero della Salute ha predisposto una circolare da inviare alle Regioni dove si ribadiscono

Arrivano dalla campania le nanoparticelle anticancro intelligenti

Nanoparticelle intelligenti a base di acido ialuronico in grado di colpire direttamente il tumore senza danneggiare gli organi sono state progettate e brevettate dal team del professore Rosario Vincenzo Iaffaioli, primario di Oncologia presso l'Istituto per lo studio e la cura dei tumori G. Pascale di Napoli. Queste nanoparticelle sono dei vettori non virali, non tossici per l'organismo, biodegradabili e dotati di intelligenza. Come dimostrato da studi preliminari in vitro e su modelli animali, le nanoparticelle cariche di farmaco si accumulano in maniera massiva nel tumore risparmiando altri organi vitali come il cuore, i polmoni, il midollo osseo che sono, invece, 'targets' collaterali dei piu' comuni farmaci utilizzati routinariamente in clinica. L'idea delle terapie naturali, dalla quale e' partita l'attivita' di ricerca del team di Iaffaioli, nasce da una scoperta che risale a 15 anni fa. 

La situazione in Europa

Al 21 giugno, nei Paesi Eu/Eea sono stati riportati 3702 casi di infezioni da E. coli; di queste 854 erano casi di sindrome emolitica uremica (SEU) (compresi 28 decessi) e 2848 erano casi non-SEU (di cui 12 decessi).