Calendario

«  
  »
L M M G V S D
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 
Add to calendar

Iscrizione

Assimefac è una società scientifica a rilevanza nazionale. Conta quasi 5000 iscritti, ereditati da AssCuMI e SIMEFAC, ed è presente in 17 Regioni.
Se vuoi far parte della nostra associazione compila il modulo di iscrizione.
 

Valutazione dei bisogni formativi dei medici prescrittori in merito al rischio radiologico

 

La ricerca rientra nell'ambito delle iniziative che l'Organizzazione Mondiale della Sanità intende portare avanti per migliorare l'appropriatezza prescrittiva delle indagini o delle pratiche interventistiche che comportano l'assorbimento di radiazioni ionizzanti.
 
L’ASSIMEFAC è inoltre inserita in un progetto europeo (MEDRAPET) finalizzato alla promozione di programmi educativi che migliorino le conoscenze dei medici prescrittori, aiutandoli nell'applicazione del principio di giustificazione.
 
La nostra ricerca ha lo scopo conoscere i bisogni formativi dei medici "prescrittori" italiani (sia di medicina generale che specialisti ospedalieri e non) dai quali poi derivare i progetti finalizzati al miglioramento delle conoscenze in merito al rischio radiologico e per la stesura di linee-guida internazionali del WHO sulle tecniche di imaging.
 
La ricerca è portata avanti di concerto con le associazioni della medicina generale AIMEF e CSERMEG e con ACP, che riunisce pediatri di libera scelta e non solo, sotto l'ombrello di WONCA Italia. Ciascuna associazione ha un mandato preciso e quello di ASSIMEFAC è il seguente: reclutare 25 ricercatori suddivisi tra Nord, Centro e Sud-Isole e portare il questionario(VISUALIZZA) ad eventi formativi rivolti prevalentemente a medici specialisti ospedalieri e non (tranne eventi pediatrici) perchè degli eventi di medicina generale e pediatrica si stanno occupando le altre 3 associazioni che partecipano alla ricerca. Potete avere informazioni più complete dalla lettera per il ricercatore (VISUALIZZA) dal protocollo dello studio (VISUALIZZA).
 
RISULTATI
Lo studio, confermando il generale basso grado di conoscenza  (score di risposte corrette mediamente inferiore al 40%) delle problematiche connesse al rischio radiologico da parte dei medici prescrittori, individua gli argomenti sui quali imperniare un programma formativo ECM. . In particolare la conoscenza delle linee guida relative alle tecniche di imaging dovrebbe, oltre che essere tema importante di un programma formativo orientato al problema del rischio radiologico, anche rientrare nella più generale formazione continua, costituendo un aspetto fondamentale per ogni problematica clinica. (VISUALIZZA)
 
Ernesto Mola
Coord. Sez. Medicina di Famiglia e di Comunità
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Share/Save